La nuda proprietà è pignorabile?

Se sei sommerso dai debiti la prima cosa che ti viene in mente è quella di trovare un modo per mettere al sicuro i tuoi beni mobili e immobili. Una delle prime idee che viene spesso in mente è quella di intestare le varie proprietà ad amici o parenti, mantenendone però usufrutto o nuda proprietà. Questo perché si pensa che usufrutto e nuda proprietà non siano pignorabili. Ma è davvero così? Levati ogni dubbio sul pignoramento della nuda proprietà.

La nuda proprietà è pignorabile? L’usufruttuario può impedire il pignoramento dell’immobile? Come evitare l’eventuale espropriazione del bene?

Continua a leggere questo articolo e scopri se la nuda proprietà è pignorabile e come risolvere il tuo problema con i debiti.

Cos’è la nuda proprietà?

La nuda proprietà consiste in un diritto reale su un bene, solitamente un immobile, sul quale grava un diritto di usufrutto di un diverso soggetto.

Chi vende la nuda proprietà di un immobile conserva l’usufrutto sull’immobile stesso, ovvero il diritto di vivere ancora nel bene in questione. Chi acquista quindi una nuda proprietà solitamente non può utilizzare l’immobile nell’immediato. Questo perché il venditore mantiene l’usufrutto o fino alla morte, o fino a una scadenza determinata dal contratto di vendita. La scadenza non può comunque eccedere la vita dell’usufruttuario (Art. 979 Codice civile).

L’usufruttuario mantiene la facoltà non solo di abitare l’appartamento, ma anche di concederlo in locazione o venderne l’usufrutto a terze persone nei limiti dei termini previsti nel contratto della vendita della nuda proprietà.

Differenza tra nuda proprietà e usufrutto

Il concetto di nuda proprietà è strettamente legato a quello di usufrutto. Questi, infatti, possono essere considerati come due facce della stessa medaglia.

In particolare, in relazione al diritto che si ha sull’immobile in questione, si ha questa distinzione:

  • il nudo proprietario rimane formalmente titolare della proprietà e dovrà sostenere, fra le altre, tutte le spese straordinarie;
  • l’usufruttuario mantiene il diritto di godimento e utilizzo del bene immobile, oltre a percepirne i relativi frutti, fino alla data della naturale scadenza.

La nuda proprietà può essere pignorata?

Il fatto che la proprietà di un immobile sia gravata da usufrutto non è un fattore di impedimento per un pignoramento. Nel caso, infatti, in cui il nudo proprietario abbia dei debiti nei confronti di uno o più creditori, questi possono dare avvio alla procedura di espropriazione del diritto di nuda proprietà.

Il pignoramento verrà notificato al solo debitore nudo proprietario. Viene dato avviso del pignoramento anche agli eventuali contitolari non esecutati.

L’usufruttuario può impedire il pignoramento della nuda proprietà?

Qualora nella casa vi abitasse l’usufruttuario, questo non può in alcun modo opporsi al pignoramento. La procedura di espropriazione del bene riguarderà infatti solamente il nudo proprietario e non influenzerà in nessuna maniera la posizione dell’usufruttuario.

Pignoramento nuda proprietà: cosa succede all’usufruttuario?

Sebbene la procedura di espropriazione immobiliare avvenga in maniera normale, ovvero tramite la vendita all’asta giudiziaria, quello che non potrà essere toccato e rimarrà invariato è il diritto di usufrutto di chi abita l’immobile pignorato.

Per essere più chiari, dopo la vendita dell’immobile all’asta, il creditore diventerà il nuovo nudo proprietario del bene. Nonostante ciò, chi ha l’usufrutto lo mantiene fino alla data stabilita al momento della vendita.

Come evitare il pignoramento della nuda proprietà

Evitare che la tua nuda proprietà pignorata o sull’orlo del pignoramento finisca svenduta all’asta è possibile trovando un accordo con i creditori. La soluzione è vendere la nuda proprietà prima che finisca all’asta, trattare con i creditori per ridurre il debito e saldarlo. Per poterlo fare devi affidarti a dei professionisti specializzati in materia di debito e pignoramento e nella trattativa con i creditori.

SalvaCasa è la società benefit specializzata in problemi di pignoramento che ti offre questa soluzione. Gli esperti di SalvaCasa trattano nella massima riservatezza direttamente con i creditori per ridurre e saldare interamente il debito, con il supporto di legali specializzati in questo tipo di pratiche.

La società benefit acquista la tua nuda proprietà pignorata o all’asta prima della vendita forzata. I creditori, in cambio di un pagamento immediato e sicuro da parte di SalvaCasa, ti liberano una volta per tutte dai debiti.

Agisci subito per evitare conseguenze peggiori

Per evitare conseguenze peggiori devi intervenire prima che sia troppo tardi e la nuda proprietà pignorata venga svenduta all’asta. SalvaCasa è in grado di ripulire la tua fedina finanziaria cancellando il tuo nome dalla lista nera dei cattivi pagatori della CRIF (Centrale Rischi Finanziari). Dopo questa operazione potrai tornare nuovamente a chiedere prestiti e finanziamenti.

L’aiuto che ti offre SalvaCasa è privo di costi e ti consente di risolvere definitivamente il tuo problema con debiti e pignoramenti. Richiedi una consulenza completamente gratuita chiamando il numero verde 800.500.507 o scrivendo a [email protected] indicando il tuo numero di telefono e il comune in cui si trova il tuo immobile.

ULTIMI
ARTICOLI

Richiedi una consulenza gratuita

Compila la Contact Form e verrai contattato entro 48h.